Recent Posts

ORGOGLIOSI DI QUELLO CHE SIAMO

Il 2017 per l’Olimpia è cominciato bene, con una vittoria cercata e trovata grazie al gruppo, per merito di giocatori che spesso non cominciano le partite dal primo minuto ma che riescono ogni volta a dare il proprio contributo.

Due punti sono stati aggiunti alla nostra classifica, che ora recita 24 punti e ci vede saldamente in 4° posizione. In scia del terzetto di testa composto da Saronno, Cisano e Brugherio.

Ma è proprio questo il momento in cui i nostri ragazzi devono capire cosa vogliono da questa stagione; se accontentarsi di un piazzamento onorevole, di una salvezza anticipata che alla fine era l’obiettivo stagionale, oppure stare lassù dove tutto è più competitivo, dove ogni punto va sudato e potrebbe essere fondamentale alla fine dei giochi.

Certo questo richiede fatica, richiede concentrazione dal martedì mattina fino al momento in cui casca l’ultimo pallone della partita. Ma dopotutto chiunque sia abbastanza vicino alla squadra sa quanto questi ragazzi si mettano d’impegno nel giocare il nostro magnifico sport.

La nostra è una società fatta di persone prima che di giocatori, staff tecnico e dirigenza. Persone che passano le mattine a scuola e la sera invece di stare davanti alla playstation sono al palazzetto a sudare, persone che hanno lasciato la famiglia a 800 km di distanza per giocare qua, persone che lavorano tutto il giorno e poi trovano la forza per stare due ore e mezza in palestra a saltare, oppure stare davanti ad un computer a preparare la tattica per la partita.

Per questo ogni tifoso della nostra squadra non chiede mai il “risultato”, vede la maglietta sudata a fine partita e questo gli basta, si fida.

Forse è questo lo “spirito” dell’Olimpia, quello che ci rende una famiglia: siamo innamorati di questi colori. E come potrebbe essere il contrario? Come potrebbe altrimenti un dirigente “adottare” un giocatore, oppure un Lions tifare dal 1981 questa squadra?

Siamo un po' pazzi, siamo dei sognatori e a volte degli ingenui, ma amiamo questi magici colori.

Ps: informazioni sulla partita visto che qua all’ufficio stampa ci siamo fatti prendere la mano da una dichiarazione d’amore: stasera giochiamo contro lo Yaka Volley, sono un'ottima squadra che viene da un buon momento, ottimi schiacciatori di palla alta e battuta incisiva. Noi tutti agibili tranne Deserio che purtroppo ha ancora il mignolo steccato e quindi farà il tifo dalla panchina. Appuntamento alle 19:00.

#chebelloè

Ufficio stampa VBA Olimpia Sant’Antioco

0 visualizzazioni
Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Instagram
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic