Recent Posts

BUONA PALLAVOLO CHE NON PORTA PUNTI

Il Cus Cagliari ci ospita nella gara di ritorno, dopo la vittoria per 3 a 2 nel nostro palazzetto. Loro in formazione tipo stavolta, infatti coach Ammendola schiera Muccione Riccardo in diagonale con Cabiddu, Sartirani e Cristiano al centro, Muccione Nicola e Enna posti 4 e libero Vitali. La VBA Olimpia viene schierata da coach Soddu (ultima giornata di squalifica per il nostro primo allenatore Nacci) con Congiu/Beghelli in diagonale, i due schiacciatori Sfondrini/Matta, Noveski/Leccis al centro e Ghiani libero. Il primo set parte subito bene per il Cus, che prende un bel margine con un buon turno di battute di Cristiano. Cerchiamo un po di equilibrio, ma la squadra alterna punti ben giocati ad errori gratuiti. La battuta non incide e permette agli avversari di fare un gioco veloce in cambio palla. Il set si conclude 25 a 18, senza mai entrare nel ritmo che serve per contrastare il Cus. Secondo set partenza veloce della Vba che prende subito tre punti di vantaggio, ma il Cus non desiste e raggiunge i nostri ragazzi sul 6 pari, inizia un set di buona pallavolo punto a punto sino al primo set ball Olimpiq 23 a 24, annullato però dal sempre efficiente Muccione. Poi di nuovo punto per la nostra squadra che al secondo set ball porta a casa il set con un brutto attacco fuori dello stesso Muccione Nicola. Finisce 26 a 24. Terzo set al cardiopalma, bellissimo parziale, dove le due squadre punto a punto, hanno manifestato un equilibrio incredibile. Si arriva sino al 23 pari e il primo set ball è per la nostra squadra. Si succederanno esattamente altri due set ball per noi e ben 6 set ball per il Cus Cagliari sino al 30 pari. Un Ace di Muccione porta il Cus avanti di un break 31 a 30, pareggiando i fonti subito dopo. Successivamente, però, dopo un bel attacco diagonale di Enna e un attacco fuori in primo tempo di Leccis, permettono al Cus di portare a casa il set con il risultato di 33 a 31. Due a uno per i padroni di casa che nel quarto set sembrano voler portare risultato pieno a casa. Rimaniamo incollati a loro sino al 10-9, poi inizia uno sprint del Cus, noi da quel momento facciamo 7 punti contro i 15 loro. Pian piano ci spegniamo lasciando a loro la vittoria del set e del match, forse le ultime energie mentali le abbiamo lasciate alla fine del 3° set. Si conclude così la gara dove nel 2° e 3° set siamo riusciti a dimostrare la qualità e i miglioramenti conseguiti sin qui. Ma due set giocati a buon livello sono pochi per battere un Cus compatto e sempre più lanciato verso la vetta del girone. Ora si pensa alla rivincita con i pellicani di Sassari, che sabato prossimo alle 18 affronteremo in casa, la penultima gara di questa prima fase del campionato nazionale di Serie B. Cus Cagliari batte la VBA Olimpia Sant'Antioco con il risultato di 3 a 1 (25/18, 24/26, 33/31, 25/16).


96 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
Featured Posts
Recent Posts