Recent Posts

IL DERBY DI SASSARI

Nella seconda giornata del campionato di serie B, i nostri ragazzi hanno affrontato la gara più distante dalle mura domestiche, il derby contro Silvio Pellico Sassari. Anche in questo incontro si sono visti tanti punti, ma con animi decisamente più distesi rispetto alla prima gara. La panchina, priva dello squalificato coach Nacci per ben 3 giornate, ha visto la guida del 2° allenatore Soddu che ha schierato lo stesso sestetto della prima giornata, Sfondrini-Longu schiacciatori, la diagonale formata da Congiu e Beghelli e centrali Noveski-Leccis con Ghiani libero. Tra gli ingressi in campo, nel corso della gara, da segnalare l'ingresso in campo di Matta che ha sostituito il compagno Sfondrini, per una parte di gara, e l’esordio del giovanissimo Mei, classe 2004 al quinto set in una fase di Battuta.

Gli ospiti hanno risposto con la coppia di bande Cassaro-Roberti L., diagonale formata dalla coppia Onesti-Roberti S., libero Vargiu come centrali D'Elia e Vaquer.È stata una partita con un po' di alti e bassi, soprattutto nei set persi dalla nostra compagine, chiusi a 16 e 14, ad eccezione del 5° set, ma andiamo per gradi. Anche in questa occasione i nostri tifosi hanno potuto seguire la partita su sito di www.isolatv.it. Il primo parziale molto in equilibrio ha visto un inizio set punto a punto, sino al nostro primo time out sul 18-16, i ragazzi son tornati in campo con la grinta giusta avendo un parziale di 1-4 e portandosi sul 19-20, qualche altro break e l'Olimpia porta a casa il primo set con il punteggio di 21-25. Il secondo set dominato dai padroni di casa e concluso 25-16, in una frazione con troppi errori e molto più cinisco da parte dei Pellicani. Il terzo parziale riusciamo a ritornare in campo con la forza giusta e il set si gioca punto a punto, da segnalare due ace di Leccis che ci portano sul 9-4 e portano i padroni di casa a chiamare il time out. Il set si chiude a nostro favore sul risultato di 21-25. Il quarto set è dominato nuovamente dai padroni di casa, con l’esordio di Salaris che subentra a Beghelli sul punteggio di 20-12, che coach Soddu fa sedere in panchina per una fase con troppi errori ed un campo ai limiti dell'inagibilità a causa della condensa che si formava sul taraflex. La frazione si conclude col risultato di 25-14, sotto gli attacchi dei fratelli Roberti, decisamente in prestazione positiva rispetto all'esordio sul campo del Sarroch. Si va nuovamente al tiebreak, anche in questa seconda gara, che però pende verso Sassari, fino a quando i nostri ragazzi, dopo un time out sull’11-8, si riportano in parità, dove si gioca punto a punto sino alla fine, che purtroppo ci vede soccombere, anche se lottando su ogni pallone, col risultato di 20-18. Si esce da questa trasferta Sassarese con un solo punto, sicuramente con qualche rammarico in più rispetto all'esordio con Cagliari. Tanti errori soprattutto nei due Set persi, e in qualche fase importante, dove bisogna imparare ad avere pazienza e giocare ordinati ed efficienti. Ora testa alla gara di Sabato prossimo in casa, contro Sarroch, che arriva da una pesante sconfitta per 3-0 contro il CUS e, pertanto, avrà tutta la voglia di riscattarsi.

94 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Instagram
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic