Recent Posts

Nel match tra giovani vince Monza

Sabato scorso è iniziata, anche per i nostri ragazzi, la seconda fase del campionato di serie B, ospiti de Il Viaggiator Goloso, a Monza, nella famosa Arena della Superlega. È stata una partita vinta nettamente col risultato di 3-0 dalla squadra di casa, dove i nostri ragazzi non hanno palesato quella cattiveria agonistica necessaria per tenere testa ai giovani e dotati avversari. Coach Nacci, conferma il sestetto titolare che aveva giocato le ultime partite della prima fase: Congiu, Beghelli, Leccis, Noveski, Sfondrini, Matta e libero Ghiani, assenti Salaris e Soddu. Coach Cattaneo, risponde con il sestetto così composto: Giani, Biasotto, Rota, Carminati, Volpe, Rossi e come libero Gaggini.

Si parte con un primo set che vede subito i nostri ragazzi sotto di qualche punto, costringendo coach Nacci a chiamare il timeout sul punteggio di 7-3. Sul 9-5 i nostri ragazzi cercano la reazione, portandosi sul 9-8, ma l'ennesimo subito calo d’intensità di gioco, porta la squadra di casa a prendere un grosso vantaggio sul 18-10, costringendo il nostro coach a chiamare il secondo timeout. Il set termina con un parziale di 25-16.

Il Secondo set è più equilibrato, ma al primo timeout Goloso conduce 13-8, da lì in avanti si replica nuovamente quanto già accaduto nel primo set, con la squadra di casa che prende il largo portandosi sul 17-10 e costringendo la chiamata del secondo timeout dalla nostra panchina. Il set termina col parziale di 25-15.

L'ultimo parziale si gioca punto a punto, finalmente i nostri ragazzi tornano in campo con la voglia di riscattare i primi due set persi, infatti sul 7-3 inizia una battaglia che termina ai vantaggi, un cambio palla continuo tra le due squadre, nessuna delle due riesce a prendere la distanza giusta per prendere il largo, come successo nei primi due set. Sul 21 pari, coach Cattaneo chiama il time out per gestire al meglio quest’ultima parte di set. La partita finisce col parziale conclusivo di 30-28.

Al termine della gara ha dichiarato “Abbiamo affrontato una squadra, sì molto giovane,l ma con tanta qualità, basti pensare che alcuni di loro sono campioni europei di categoria, sicuramente saranno il futuro della pallavolo italiana. I parziali ingannano, abbiamo avuto tante occasioni per poter allungare la partita, ma per alcune imprecisioni nei secondi tocchi e un po di errori in fase cambio non è stato possibile. Dobbiamo migliorare in questo per affrontare nel migior modo possibile le prossime partite. Il nostro è un progetto a lungo termine, quindi questo finale di campionato ci deve servire per capire chi può affrontare questo tipo di campionato in futuro." Alla domanda sulla prossima gara, ci risponde “Venerdì alle 19 affronteremo in casa una squadra molto esperta come Caronno, nella quale militano giocatori di categoria, ma non solo, alcuni di loro hanno diverse esperienze in serie A, è una squadra sicuramente costruita per la promozione, ma ugualmente andremo in campo con l'idea di fare il meglio con l'atteggiamento giusto per giocare una bella gara."

42 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Instagram
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic